lunedì 12 gennaio 2009

43
commenti
Cioccolatini al gianduia


C'è poco da fare, le vacanze mi impigriscono! Durante le feste ho fatto solo qualche dolcino di quelli classici, di foto neanche a parlarne perchè quando c'era il dolce non c'era la luce e quando c'era la luce non c'era più il dolce (Sigh!). In realtà mi sono dedicata di più allo shopping e al mio lievito madre resuscitato che, a dirla tutta, mi sta dando troppe soddisfazioni.. ma questa è un'altra storia. Qualche giorno fa, invece, ho ricevuto un paio di stampi in silicone dalla Silikomart, la quale mi ha proposto di provarli e di farveli conoscere attraverso le mie ricette.. why not? Stampini nuovi vuol dire risvegliare il mio spirito da piccola pasticciera, e così è andata a finire che mi sono data alla produzione di cioccolatini. Le prime prove sono andate un po' storte perchè pretendevo di realizzare dei gusci di cioccolato bianco da riempire successivamente con una ganache ma la flessibilità dello stampo mi ha messo un po' in difficoltà, non essendo ancora pratica di questo tipo di stampo per cioccolato. Sono passata direttamente alle cose semplici realizzando dei simil gianduiotti che ho colato nello stampino a forma di quadrifoglio ottenendo un risultato perfetto nel giro di pochissimo tempo. Ne approfitto per augurare un buon 2009 a tutti!


La ricetta: cioccolatini al gianduia
Ingredienti:
  • 165 g di cioccolato fondente 60%
  • 60 g di pasta di nocciole del piemonte
  • 20 g di zucchero a velo
Mescolare la pasta di nocciole con lo zucchero a velo. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, unire la pasta di nocciole e mescolare molto bene facendo attenzione a non introdurre aria. Colare subito nello stampo (consiglio di appoggiare lo stampo su un vassoio), battere in modo da far fuoriuscire eventuali bolle d'aria e lasciar rapprendere completamente a temperatura ambiente. Sformare e conservare in una scatola in un luogo fresco (non in frigo).