martedì 9 dicembre 2008

57
commenti
Biscotti natalizi: Lemon meltaways

Lemon Meltaways

L'atmosfera natalizia incalza ormai da tempo e, come ogni anno, nonostante il Natale sia una delle poche feste che mi piacciono proprio tanto, mi ritrovo già con l'ansia da "ma è già Natale??" oppure "Oddio, devo ancora pensare ai regali!" e ancora "Chissà se quest'anno riuscirò a fare i biscotti?" e via dicendo. Poi, per fortuna, ci sono anche i tantissimi lati positivi, tipo.. fare i regali e preparare una montagna di biscotti, appunto, soprattutto quando le due cose sono associate! Oggi vi segnalo una ricetta favolosa vista qualche mese fa dalla bravissima Aran e subito messa in lista proprio per i biscotti natalizi; ora che l'ho provata posso dire che non ha deluso nemmeno un po'le alte aspettative: questi biscotti al limone sabbiosi si sciolgono letteralmente in bocca e il rapporto limone/zucchero, cosa per nulla banale, è a dir poco perfetto.. per non parlare del loro aspetto così invernale da renderli perfetti per un regalino natalizio.


Lemon Meltaways
La ricetta: Lemon meltaways
Ingredienti:
  • 160 g di burro morbido
  • 125 g di zucchero a velo
  • 1 bacca di vaniglia
  • la scorza grattugiata di due limoni
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 260 g di farina 00
  • 20 g di maizena
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo per decorare
Versare nella planetaria (o nel robot) il burro con lo zucchero, le scorze di limone e i semi della vaniglia e lavorare il tutto fino ad ottenere una crema omogenea; unire il succo di limone ed il sale e mescolare. Versare tutta la farina setacciata assieme alla maizena e lavorare velocemente fino a quando tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati. Formare con l'impasto un salsicciotto di circa 5 cm di diametro, avvolgerlo nella carta forno e lasciarlo in frigorifero tutta la notte. Preriscaldare il forno a 180°C, ricavare dall'impasto freddo tante rondelle dello spessore di circa 1 cm o poco più, sistemarle su una leccarda ricoperta di carta forno e cuocere per 12 minuti. Una volta cotti, tirarli fuori dal forno e lasciarli raffreddare leggermente, passare nello zucchero a velo ancora caldi e lasciarli raffreddare su una griglia. Conservare in scatole di latta.

57 ciliegine:

michela ha detto...

Magari mi sbaglio..ma han tutta l'aria di essere quelli che proprio non arrivano nella scatola di latta a casa mia.
Grazie
ciao

Fra ha detto...

Sembrano strepitosi...copio-incollo nella mia lista dei biscotti da regalare!
Un bacio
FRa

vaniglia ha detto...

sono stupendi!
io confesso che vorrei mettermi in ferie fino a natale, e cucinare e postere come una pazza per tutto il resto del mese, e invece il tempo è poco, e la voglia di biscottare tanta.
Un bacio e buoni preparativi a tutti!

Mary ha detto...

adoro fare i biscotti e allora mi prendo nota anche di queste delizie !

Benedetta ha detto...

visto che mi hai largamente conquistata con gli spoon dent, provero' anche questi prima possibile! grazie mille per questa ricetta! un abbraccio!

bocetta ha detto...

Sono bellissimi,e davvero natalizi,perfetti quindi!un saluto

Adrenalina ha detto...

Belli belli belli e sicuro anche buoni!!! Li faccio di sicuro!! Grazie bacissimi

Laura ha detto...

I tuoi biscotti sono bellissimi così innevati.
Grazie per la ricetta.
Ciao

Le Vinagre ha detto...

Sembrano strepitosi...Ingredienti semplici e tanta bontà!!!
Brava!!
Un bacio

Debby ha detto...

E chi non ha nè la planetaria nè il robot come può fare?? Ti prego help, sono sicura che con questi biscottini conquisterei la suocera!!

Tuki ha detto...

Debby, il buon vecchio metodo "a mano" è sottointeso, anche se questo tipo di impasto è così delicato che consiglio sempre di toccarlo il meno possibile.. falli quando hai le mani freddissime :)

catobleppa ha detto...

Ciao Tuki! Che bella ricetta... purtroppo per me è difficilissimo trovare dei limoni non trattati da cui grattugiare la buccia, dici che si può ovviare in qualche modo?
E un'altra domanda: ho capito che anche tu, come me e tante altre lettrici del blog, a Natale regali i biscotti. Come li impacchetti perchè si conservino bene nella forma e nel gusto?
Quest'anno nel mio cestino autoprodotto è entrata a grande richiesta la tua marmellata di zucca, che bontà! E adesso anche questi biscottini mi sa...

Tuki ha detto...

Catobleppa: io li impacchetto freschissimi, poco prima di consegnarli, in sacchettini trasparenti appositi, faccio un fiocchetto e via. E spero sempre che restino per poco in quei sacchetti, altrimenti perdono un po'.. l'ideale è sempre la latta, ma non trovo mai scatoline piccole e poco decorate, come piacciono a me!

Erborina ha detto...

mi hai convinta... sono già nella mia to-do list prima di Natale :)

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

La descrizione li rende simpatici, l'aspetto è da bianco Natale ... sì, sono da provare all'istante :-)

Tuki ha detto...

Erborina, con queste indicazioni circa 25; volendo puoi farli più piccoli di diametro (questi sono biscottoni) ma sempre alti 1 cm. Tieni conto che in cottura diventano parecchio più grandi!

FrancescaV ha detto...

deliziosi! Adoro il gusto del limone, e se dici che il rapporto zucchero/limone è perfetto saranno veramente golosi per me. Grazie anche di avermi fatto conoscere un altro blog bellissimo. Baci!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Ne ho già fatti tanti di biscotti natalizi e non ne volevo fare più, ma credo che questi dovranno andare ad aggiungersi agli altri! Hanno un aspetto delizioso.

elisabetta ha detto...

Questi li faccio ogni anno a Natale (a forma di cuore) e devo dire che sono tra quelli che piacciono di più, forse perché il loro aroma fresco "riposa il palato" tra un biscotto cioccolatoso e uno speziato... io li avevo trovati in un libretto di pasticceria nordica che da anni è la mia piccola bibbia natalizia :)

Carolina ha detto...

Sono bellissimi Tuki, e mi hai fatto venire troppa voglia di farli questo weekend!
Bravissima come al solito...

Elisa ha detto...

Credo proprio che sarò tra quelli che questo fine settimana si dedicheranno a fare questi biscotti!

Roxy ha detto...

Mi hai convinta.....me li metto anch'io in lista! Baci

anna ha detto...

Ciao Tuki.Io devo comprare ancora tutti tutti i regali...sempre all'ultimo minuto! Questi biscotti devono esser buonissimi. Avevo visto la ricetta sul libro di Martha Stewart...da provare sicuramente...baci

Gunther ha detto...

sembrano dei biscotti molto buoni e belli, mi piacciono per il loro gusto di limone

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Li ho appena sfornati e sono a dir poco sublimi! Hai ragione, il rapporto limone-zucchero è perfetto.
Arriveranno a domani???
Ciao
Alex

bocetta ha detto...

Li ho fatti...sono davvero buonissimi!solo la prossima volta devi tagliarli più spessi!
a presto!

Tuki ha detto...

@Anna: è una ricetta di Marta Stewart?
@Alex: :D hanno superato le 24 ore di vita? Sono contenta che ti siano piaciuti, è una ricetta fantastica!
@bocetta: tieniti sempre sopra il centimetro, secondo me questo tipo di biscotto ci guadagna quando lo tagli un pochino piú spesso!

Claudia ha detto...

Tuki,
li ho fatti e sono deliziosi, ne ho recuperati una trentina diametro più piccolo con spessore bello alto.
grazie molte
ciao
Cla

comidademama ha detto...

sono semplicemente meravigliosi! mi piacciono tutti imbiancati, me li vedo su un tavolo tutto in bianco e argento, un figurone

Anonimo ha detto...

ciao... sbircio sempre sul tuo fantastico blog.. il salsicciotto è in frigorifero a riposare e domani li cuocio... li regalerò alle compagne di pattinaggio (ma mi sa che dovrò farne ancora perchè 25 biscotti e noi siamo in 18....)
carlotta

Giulietta ha detto...

zao...
devono essere buonissimi questi biscottini...
ti posso aggiungere ai preferiti???
a presto:D

Jo Mason ha detto...

Ma tu sei una professionista. E le foto poi, superbe. Sei stata subitamente inserita tra gli Amici di Sesto Potere. Troppo bello il tuo sito. E il layout poi, very chic. Brava

mi ha detto...

Ciao Tuki!!!
buon anno
volevo chiederti un parere:
ho fatto questi tuoi meravigliosi biscottini
ho seguito la ricetta alla lettera
almeno credevo,
quando ho tolto il "salsicciotto" dal frigorifero era duro e compatto e ho tagliato i dischetti con facilità
ma una volta in forno i biscotti si sono come sciolti
e si è formato un ammasso informe(tutto unito) ovviamente molto più sottile
sapresti dirmi dove ho sbagliato?
molte grazie Mi

Tuki ha detto...

@tutti quelli che li hanno fatti: sono strafelice che li abbiate provati, io li adoro!
@giulietta: ma certo!
@jo mason: grazie :)
@mi: quando l'impasto si comporta così due sono le cose: o le rondelline non erano fredde al momento di infornarle o il forno non era abbastanza caldo. In pratica, essendo questo un impasto burrosissimo, si scioglie molto facilmente prima ancora di cuocere.

mimi ha detto...

grazie Tuki, allora riproverò alzando la temperatura del mio forno malefico
:)

lalla ha detto...

IO li ho fatti dopo Natale e ve li raccomando vivamente!!Sono strepitosi ma meglio servirli ancora tiepidi se si vuole far risaltare tutto l'aroma!Da non lasciare scappare!!

Anonimo ha detto...

complimenti ma le ricette dei biscotti non sono italiane?

Yumiko77 ha detto...

Sono buonissimi, ho provato fa farne alcuni sostituendo alla ricetta originale l'arancia, sono buoni...ma al limone sono sublimi!

Anonimo ha detto...

ciao ! questi tuoi biscotti li ho provati ancora un mese fa per una cena e sono venuti squisiti ! ora vorei farne un po da regalare ma volevo chiederti..se l'impasto lo lascio in frigo piu di una notte, tipo una notte e mezza giornata..è troppo tenmpo? pensi si danneggi in qualche modo ? dovendoli regalare ho comprato delle scatole di latta, ma secondo te li metto prima dentro un sacchettino? o metto della carta velina ? oppure, hai suggerimenti? grazie molte e buon Natale ! Claudia

Ago ha detto...

Buonissimi!!! Li ho provati e regalati a tutti quest'anno...che delizia! Grazissime davvero!
bacioni
Ago :-D

Cleare ha detto...

Li ho fatti per lo swap di Natale. Buonissimi ma a me nn son venuti belli come i tuoi..come fai a far aderire cosi bene lo zucchero? Li passi solo 1 volta? http://ilpomodorosso.blogspot.com/2011/01/biscottiamo-1-parte.html

Tuki ha detto...

@ Cleare: li passo nello zucchero a velo quando sono ancora caldi, una sola volta ma li giro per bene fino a quando non mi sembrano ben ricoperti :)

paola ha detto...

Che bella ricetta!!!!!!!!neapprofitterò anche io ....visto che quest'anno per la prima volta vorrei realizzare dei regali di Natale mangerecci.
Paola

Alice ha detto...

ciao! il tuo blog è pieno di ricette bellissime! recentemente ho provato questi biscotti e sono davvero una cosa favolosa :-)!!! io purtroppo li ho passati nello zucchero a velo quando erano forse un po' troppo freddini così l'estetica ne ha risentito..il gusto assolutamente no però :-D grazie mille per la ricetta :-)!!!

http://coffeeechocolate.blogspot.com/2011/11/lemon-meltaways.html

Anonimo ha detto...

Carissima, poco pratica di cucina, non ho capito quale è la farina debole. grazie

Tuki ha detto...

@ anonimo: per debole si intende una farina povera di glutine, e quindi adatta ad impasti che non richiedono elasticità (al contrario di una farina forte, adatta principalmente per lievitati). Per non sbagliare usa una farina "00" specifica per dolci, ma anche una normale "00" del supermercato si presta per questi utilizzi.

Giusi ha detto...

Ciao provati!!! buonissimi... http://www.giuliamaria.it/blog/2012/12/27/biscottini-al-limone/

lora ha detto...

Grazie per questa ricetta che mi piace molto . Vi auguro buona fortuna .
Mi è piaciuta questa ricetta , vi auguro buona fortuna ... presto
voyance gratuite par mail rapide

Lascia un commento