lunedì 12 gennaio 2009

43
commenti
Cioccolatini al gianduia


C'è poco da fare, le vacanze mi impigriscono! Durante le feste ho fatto solo qualche dolcino di quelli classici, di foto neanche a parlarne perchè quando c'era il dolce non c'era la luce e quando c'era la luce non c'era più il dolce (Sigh!). In realtà mi sono dedicata di più allo shopping e al mio lievito madre resuscitato che, a dirla tutta, mi sta dando troppe soddisfazioni.. ma questa è un'altra storia. Qualche giorno fa, invece, ho ricevuto un paio di stampi in silicone dalla Silikomart, la quale mi ha proposto di provarli e di farveli conoscere attraverso le mie ricette.. why not? Stampini nuovi vuol dire risvegliare il mio spirito da piccola pasticciera, e così è andata a finire che mi sono data alla produzione di cioccolatini. Le prime prove sono andate un po' storte perchè pretendevo di realizzare dei gusci di cioccolato bianco da riempire successivamente con una ganache ma la flessibilità dello stampo mi ha messo un po' in difficoltà, non essendo ancora pratica di questo tipo di stampo per cioccolato. Sono passata direttamente alle cose semplici realizzando dei simil gianduiotti che ho colato nello stampino a forma di quadrifoglio ottenendo un risultato perfetto nel giro di pochissimo tempo. Ne approfitto per augurare un buon 2009 a tutti!


La ricetta: cioccolatini al gianduia
Ingredienti:
  • 165 g di cioccolato fondente 60%
  • 60 g di pasta di nocciole del piemonte
  • 20 g di zucchero a velo
Mescolare la pasta di nocciole con lo zucchero a velo. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, unire la pasta di nocciole e mescolare molto bene facendo attenzione a non introdurre aria. Colare subito nello stampo (consiglio di appoggiare lo stampo su un vassoio), battere in modo da far fuoriuscire eventuali bolle d'aria e lasciar rapprendere completamente a temperatura ambiente. Sformare e conservare in una scatola in un luogo fresco (non in frigo).

43 ciliegine:

Anonimo ha detto...

Sniff sniff... non sento il profumo, ma... devono essere buonissimi oltre che bellissimi e perfetti (come tutte le ricette che ho visto nel tuo blog naturalmente!). Attendo sempre con impazienza i tuoi post... Complimenti per i tuoi manicaretti e per il bellissimo modo di raccontare come nascono. Beta

Staximo ha detto...

Moooolto belli! Sono perfettamente lucidi. Io col cioccolato non ho mai giocato perchè ho paura di renderlo tristemente opaco.

Carolina ha detto...

Sono estremamente perfetti! Non si può dire niente...
Mi piace molto la forma, per non parlare del gianduia! Una domanda: hai fatto il temperaggio del cioccolato per questo tipo di cioccolatini, o no?
Buon pomeriggio!

Fra ha detto...

Bellissimi...anche a me hanno regalato gli stampini da cioccolatini...ora che ho anche la ricetta non ho più scuse!
Un bacio
Fra

Ady ha detto...

Sono meravigliosamente perfetti e lucidissimi, che bontà!Augurissimi anche a te Tuki!

Laura ha detto...

Ciao Tuki.. super golosi
anch'io mi chiedevo se hai fatto il temperaggio visto che son così belli lucidi
tanti baciotti e auguri!
Laura

lenny ha detto...

Ho ricevuto anche io lo stesso stampo e la cosa mi ha buttato nello sconforto totale, temendo infruttuosi e lunghi tentativi di temperaggio del cioccolato.
I tuoi cioccolatini sono perfetti e tu non fai alcun cenno al temperaggio ...
La lucidità che ahi ottenuto, dipende forse dall'ottima qualità del cioccolato?
Ciao
lenny

Cianfresca ha detto...

Sono bellissimi! Quindi saranno anche buonissimi immagino.. Mannaggia urge il recupero stampini

Azabel ha detto...

Che delizia!
/la Silkomart tiene un banchetto qui a Verona durante il mercato allestito per S.Lucia... ogni anno prendo un paio di stampi, ne hanno di meravigliosi!

anna ha detto...

Auguri anche a te e i cioccolatini sono semplici e meravigliosi...baci

cuochetta ha detto...

Tuki... mi sono cimentata anche io con gli stampini della Silikomart.. come mai non li raffreddi in frigo? io l'ho trovato comodo... e poi cosa usi per versare il cioccolato nei singoli buchini???
Anna

manu e silvia ha detto...

scusa se ci abbiamo messo tantoa commentare..ma eravamo incantate da questi cioccolatini...peccato non poterli anche assaggiare!!
un bacione

Ciboulette ha detto...

Gli occhi (e anche un po' l'anima) ringraziano per questa visione stamattina :))

Barbara ha detto...

Così facili???? Te li copierò senz'altro, mi hai fatto venire l'acquolina in bocca, grazie!!

adina ha detto...

belli proprio! e semplici. non l'hai temperato il cioccolato? sono lucidissimi!!! ciao!!

Kakawa ha detto...

come ho fatto a non scoprire prima questo blog??
me lo sono divorato tutto, dalla prima pagina all'ultima e adesso...che fameee!! :-)
ti ho scoperta per caso ma corro a metterti fra i preferiti all'interno del mio blog...non voglio perdermi le future creazioni!

Tuki ha detto...

@tutti: grazie per i vostri commenti sempre dolcissimi e scusate se non rispondo singolarmente ma scrivere da una tastiera touch screen minuscola è una vera tortura..
@Carolina, Laura, Lenny, Adina: non ho eseguito il temperaggio vero e proprio ma, evidentemente, ci sono andata vicina perchè ho sciolto il cioccolato, l'ho raffreddato con la pasta di nocciole e poi l'ho dovuto nuovamente riscaldare un attimino per renderlo piú fluido. Sono rimasta meravigliata anch'io dalla lucentezza, anche perchè nemmeno il migliore dei gianduiotti puó essere definito lucido, per cui non ho nemmeno ricercato la lucentezza. Il cioccolato era di qualità e la cosa influisce sicuramente sul risultato finale.
@cuochetta: ho evitato il frigo perchè, per quel poco che so, il cioccolato non ama temperature estreme nè tantomeno sbalzi di temperatura, per cui preferisco rispettare i suoi gusti (tempo permettendo) sperando di essere contraccambiata!
Per colare il cioccolato mi sono aiutata con un cucchiaino.

Virginia ha detto...

Praticamente perfetti! Incredibile.
io del cioccolato ho ancora una gran paura...

Rossa di Sera ha detto...

Cioccolatini decisamente perfetti e in più portafortuna!
Orrimo l'inizio dell'anno nuovo!
Complimenti!

Moscerino ha detto...

anche io ho provato a fare dei cioccolatini con gli stampi della silikomart ma sono stati un disastro totale! il temperaggio non mi è riuscito e si vedeva tutto il burro di cacao e poi ho fatto come te al primo tentativo dei gusci ripieni...che non hanno retto al momento di sformarli. peccato perchè ci avevo messo una crema al pistacchio assolutamente deliziosa! :(

le pupille gustative ha detto...

Sono davvero meravigliosi, strabilinati, a dir poco perfetti! Che ammirazione profonda per te...sempre!

marta ha detto...

Bellisssimi!!!! E lucidissimi!!!! Complimenti, io ho provato una volta ma sono risultati tristemente opachi.

Kakawa ha detto...

Ciao cara!...io continuo a sognarmi sti cioccolatini! :-)
Se ti fa piacere passare da me ci sono dei premi per te!

Sillaba ha detto...

perfetti! io neanche se li compro riesco a farli venire così lucidi...hehe

Marta ha detto...

Bellissimi!e bellissimo il tuo blog
anche a me hanno regalato degli stampini...il tuo risultato è una tentanzione!!!

kosenrufu mama ha detto...

cioccolatiiiiiiniiii!!! non mi sento all'altezza, ma ammiro la tua bravura e le tue splendide foto!!!

Mariolin Careme ha detto...

che bello il tuo blog! ti ho messo tra i preferiti, voglio seguirti con attenzione.. ciao

Clà ha detto...

Meravigliosi! Meravigliosi! Non ho altre parole se non meravigliosi!

www.ilramaiolo@blogspot.com ha detto...

sei bravissima!!
Sto creando il mio posticino, sarai tra i miei link...

Bosina ha detto...

Posso dirti che sono bellissimi?
Anch'io a Natale ho avuto in regalo uno stampino per cioccolatini dalla mia mamma.
Devo provare la tua ricetta.
Se poi non fai il temperaggio la provo di sicuro :-)

comidademama ha detto...

Ahem, ci sarebbe il primo a sinistra. Il cioccolatino. Posso prenderlo? tanto si stacca dal video!

Stupende immagini, bravissima! E ti sono venuti così senza temperare? Wow!

Elisa ha detto...

io vorrei sapere com'è possibile cotanta perfezione...

Mariluna ha detto...

perfetti, uno tira l'altro, complimenti per le foto sempre meravigliose!!!

Roxy ha detto...

Un'informazione: ma la pasta di nocciole del piemonte dove la trovi? Io sto cercando in lungo e in largo le nocciole delle Alnghe ma non c'è verso! Mi sai dare qualche dritta?
Per quanto riguarda i cioccolatini devono essere proprio squisiti! Baci

claudia ha detto...

sono bellissimiiiiiiiiiiiiiii!
da urlo!
gli stampini poi gran carini! ciao!

Tuki ha detto...

Grazie di cuore a tutti per i commenti e scusatemi per il ritardo!
@Roxy: la pasta di nocciole mi è stata regalata, tant'è vero che sono in crisi perchè sta finendo e non ho idea di dove si possa recuperare.. In giro si trovano solo paste assurde che contengono di tutto e io mi sono abituata troppo bene con questa che contiene solo ed esclusivamente nocciole delle langhe.

Gaia ha detto...

spettacolo!
anche io ho preso gli stessi stampi, ma la mia domanda non è tanto sul temperaggio che ho imparato ad arginare o cmq a fare in modo meno complicato che non spatolandolo...la mia domanda è sulla pasta di nocciole....illuminami t prego!
perchè non ho ben chiaro che cosa sia
grazie!!!!
= )

Tuki ha detto...

Ciao Gaia, la pasta di nocciole è una crema ottenuta macinando finemente le nocciole tostate, si puó fare tranquillamente in casa, ovviamente non viene vellutata come quella industriale ma è comunque buona!

H❤ ha detto...

Ciao e complimenti! A me così belli non sono venuti, per fortuna almeno sono gustosi!! Però imparerò anche dai vs consigli! Per la pasta di nocciole guardate il sito www.tibiona.it, io ho comprato varie cose e sono fantastiche!!!
Se volete conoscermi anche io ho aperto un angoletto spaziodihoda.blogspot.it

Lascia un commento