venerdì 1 luglio 2011

66
commenti
Red currant curd


Red currant curd
Ecco, questo è il classico periodo estivo in cui il forno rimane l'ultimo dei miei pensieri. Detto da me può sembrare molto strano ma tant'è. Non tanto per il caldo ma piuttosto per il fatto che ultimamente si pensa soprattutto a frutta fresca, gelati, sorbetti e a pochi altri dolci rinfrescanti che non richiedono affatto l'impiego del forno. E poi ci sono le confetture e le conserve da fare, non so da voi ma qui quasi ogni giorno compare qualcosa di buono da mettere sotto vetro. Domenica per esempio ho raccolto 3,5 kg di ribes rossi da un'unica pianta e, dato che tutti sembrano snobbare queste simpatiche quanto aspre palline rosse, dopo aver fatto un po'di confettura di ribes e lamponi e dopo averne congelato una piccola parte (torneranno utili per muffins, crumble e crostate), mi è venuto in mente uno degli ultimi post di Sigrid, di cui mi era rimasto impresso il curd di lamponi. Secondo voi, avrei mai potuto resistere alla curiosità di provare a preparere un curd con i ribes? Ovviamente no, per la gioia di tutti. Infatti, mangiata con il cucchiaino o spalmata sul pane tostato, colata in un guscio di pate sucré o utilizzata per farcire una torta a strati, questa cremina rosa ci piace proprio da impazzire. Per la ricetta mi sono affidata a quella di Sigrid, ho solamente aggiunto un po'di zucchero in più visto che i ribes sono meno dolci dei lamponi e usato un uovo intero al posto di due tuorli. Ora però vi toccherà provarla, prometto che riuscirete a propinare i ribes anche ai più scettici.. sono pronta a scommetterci :)

La ricetta: red currant curd

Ingredienti:
  • 300 g di ribes rossi
  • 2 uova medie battute
  • il succo di un limone piccolo
  • 150 g di zucchero
  • 125 g di burro
Sciogliere il burro assieme allo zucchero a bagnomaria, unire i ribes e il succo di limone lontano dal fuoco e passare il tutto al minipimer. Aggiungere le uova battute e rimettere a bagnomaria, facendo attenzione che l'acqua bollente non tocchi il recipiente, e mescolare continuamente fino a quando il curd non risulterà più denso. Per chi avesse un termometro, il composto deve raggingere una temperatura di circa 80-82°C. Versare subito in vasetti di vetro, lasciar raffreddare e conservare in frigo.

66 ciliegine:

Giulietta@Alterkitchen ha detto...

Mai fatto un curd (sono pessima, lo so), e mi ispira moltissimo questo di ribes, visto che li adoro... purtroppo da anni non ne ho più in giardino. Se non riesco a trovarli, proverò a fare un curd di altro.. devo sperimentare!

arabafelice ha detto...

Una meraviglia per gli occhi, Tuki, e per il palato non ho dubbi.
Il ribes è forse il mio frutto prefertito, spero di trovarne al mio arrivo in Italia :-)
Ciao!

franci e vale ha detto...

Bellissimo, è vero il ribes è snobbato me è così simpatico!! Una volta ne avevo dei cespugli, ma ora non più!! Bisognerà comprarlo per provare questo curd!! Ciao, F.

Vale ha detto...

Io ero rimasta ferma al lemon curd... che meraviglia questo! Complimenti, mi sa che lo proverò :)
Ciao e buone vacanze

Monica - Un biscotto al giorno ha detto...

avessi una pianta di ribes a portata di mano lo proverei subito! Devo migrare in montagna :)

Your Noise ha detto...

Come sempre, incantevole, Tuki. Ottima idea il curd di ribes, deve avere un equilibrio di sapori perfetto! Buon weekend! :)

Agnese

piccoLINA ha detto...

Il colore e' fantastico... dev'essere davvero buono! Brava!
Buonissima giornata
Paola

Ros ha detto...

io adoro il ribes e trovo geniale questo lemon curd...devo provarlo solo che io i ribes devo comprarli :-DDDD

Babs ha detto...

apperò!
quello ai ribes mi mancava e, siccome li amo particolarmente, posso anche provarci!
:)
ciao tuky

Elisaltea ha detto...

Che bontà!! avevamo una pianta di ribes bianco che mio padre ha visto bene di sostituire perché a lui non piacevano :-( io che invece adoro i frutti di bosco in qualsiasi salsa sono letteralmente estasiata! come al solito bravissima Tuki!!

Mela ha detto...

Questa ricetta casca proprio a fagiUolo, visto che, dopo anni che nel mio orto mancava, mia mamma ha recentemente adotatto una pianta di ribes...

Che belli i cucchiaini di legno nella foto *.*

Martina ha detto...

ma per i semini dei ribes? una volta frullati non darà al curd una consistenza sabbiosa?

Ago ha detto...

Che carino questo curd! I ribes mi piacciono, ma effettivamente sotto forma di crema non li avevo pensati...dà un effetto cromatico stupendo! :-D

Tuki tempo fa avevo provato anche ad associare il cardamomo con la zucca ed ho fatto anche la tua marmellata...buonissima! :-D

Valeria ha detto...

come sarebbe buono su una bella fetta di pane scandinavo...:)

salamander ha detto...

mi ispira moltissimo...l'unico dubbio che ho riguarda il ribes: non questo curd non rischia di risultare un po' troppo acidulo?

Tuki ha detto...

@ salamander: direi di no ma penso sia una questione di gusti, è dolce ed acidulo nello stesso tempo per cui lo trovo piuttosto equilibrato. Poi dipende anche dalla frutta, al limite basta aumentare la quantità di zucchero :)

@ Martina: i semini restano, qualcuno si rompe ma il curd non risulta affatto sabbioso. A me piacciono i semini ma volendo è possibile passare la frutta ed utilizzare la purea.

claudia ha detto...

Io il ribes rosso lo adoro :) MI piace quel suo inconfondibile sapore aspro e quel colorino rosso :D Mi piace la tua ricettina sai? Il problema è trovare del ribes fresco, da cogliere e tornare a casa a cucinare come hai fatto tu... perchè quelli del supermercato del sapore originale hanno ben poco :/
ogni volta mi lasci a bocca aperta con queste splendide foto :)

Agnese ha detto...

quasi quasi mi metto a congelarli anch'io i frutti di bosco dato che adesso si trovano belli freschi ma poi più in là saranno spariti! Buonissimo comunque il sapore acido dei ribes!

mariella ha detto...

Ciao come posso tenere il colore brillante? Mi si e' spento un po'. Grazie del consiglio.

Chamomile ha detto...

É stata una grande soddisfazione raccogliere ribes direttamente dalla pianta, per la prima volta!
Ma è un frutto che mi è sempre piaciuto e che ora è custodito gelosamente in vasetti di marmellata.
Peccato non aver conosciuto prima questa ricetta, ma al prossimo giro indubbiamente la proverò.
Complimenti: la bellezza dell'esposizione e la scelta del gusto sono impeccabili come sempre.

Un sorriso.

Le Temps des Cerises ha detto...

Viene voglia di tuffare il dito dentro al barattolo e ficcarselo durettamente in bocca :-)

caris ha detto...

ho fatto il curd di more, il curd di frutti di bosco, quello di limone..ma di ribes mi manca!! bellissimo!!!!!

Bego ha detto...

Nunca había visto una receta así. qué original!
La probaré.
Saludos

Lauradv ha detto...

Che spettacolo! Mi hai fatto venire voglia di provarlo con i lamponi che troverò nel bosco!

Eka & Ale ha detto...

Ciao,
ho appena aperto un blog, se ti va vieni a darci un occhiata :)))
http://ursswithlove.blogspot.com/

Rebecca ha detto...

prima o poi dovrò decidermi a provare i curd in generale! e il tuo per forza! io amo i ribes!:D

°Ge° ha detto...

Questa cremina rosa rosa mi ispira davvero un sacco! :)

Loredana ha detto...

Curd ai ribes mi sembra proprio un'idea geniale, visto che in tanti li snobbano, al prossimo arrivo da parte del suocero, proverò questa versione e ti farò sapere.
ciao loredana

Ilaria ha detto...

Che spettacolo questo curd.Bellissimo il tuo blog ed interessantissime le tue ricette! ciao ilaria

id_guide ha detto...

Che piacevole scoperta il tuo blog! Complimenti sia per le golose ricette che per le elegantissime fotografie.

Al Cuoco! ha detto...

ciao! non ho mia fatto il curd nemmeno io e non pensavo si potesse fare con frutta diversa dal limone!! sembra veramente squisita!
complimenti anche per le foto sempre eccezionali!ciao buona giornata :)
valeria

Giovanna ha detto...

da provare subito!ricette super invitanti e foto sempre bellissime:)

Lucia ha detto...

Come te ho una pianta carica in giardino che mi aspetta, e pochi volenterosi nel mangiare i frutti rossi... Forse il tuo curd potrà aiutarmi :-)

Un misurino d'olio ha detto...

Ciao Tuki,
che ricettina interessante!E poi mi si apre un mondo...scusa la domanda da principiante: ma il curd allora posso farlo praticamente con qualsiasi tipo di frutto?

Carla ha detto...

Ciao Ciliegina! Complimenti per la ricetta che sperimenterò di sicuro... i ribes sono di una bontà assoluta! :) peccato non avere le piantine come te! :)
Carla.

Sara @ Fiordifrolla ha detto...

Bellissima idea, io tempo fa lo feci di lamponi e me ne innamorai. La mania per le conserve è presa anche a me con questa stagione, proprio sabato scorso ho rifatto la tua celebre confettura di fichi testandone altre due varianti. Una l'ho da poco assaggiata e mi è piaciuta moltissimo, mi sa che presto la pubblicherò ;)

Chiara ha detto...

Ciao Ciliegina!
Ho provato solo il lemon curd e mi è piaciuto un sacco! Non credo di spaventarmi con dei ribes... se li trovo, ci provo.
Un bacio!

Anonimo ha detto...

appena finisco gli esami e acciuffo la pianta di nonna..il curd sarà mio!!
creativa come sempre!!
bacino
giulia

Sgt.Pepper ha detto...

wow....non avevo mai visto prima una ricetta del genere, dev'essere buonissima, oltre che profumata e fresca...davvero complimenti, proverò sicuramente a farlo!
a presto,
ciaooooooooooooo

Serena ha detto...

Ciao, sono capitata nel tuo blog grazie a "solounvelodifarina" e devo farti i complimenti per le foto, per come descrivi i sapori e soprattutto per le golosissime ricette!!! ora ti followo!!!

Apest ha detto...

Buono buono! Ma quanto si manitene? Tipo se dovessi regalarlo? :D

Loredana ha detto...

Ciao Tuki, ricetta provata e riuscita, il suocero mi ha inviato altri ribes e io non ho resistito, ora devo solo pensare a come utilizzarla!!
ciao loredana

Tuki ha detto...

@ Apest: direi una settimana in frigorifero, è probabile che duri anche di più ma preferisco andare sul sicuro:)

@ Loredana: potresti farci delle mini tartellette o dei simil alfajores (trovi la ricetta in archivio) riempiti con questo curd estivo al posto del dulce de leche.

Loredana ha detto...

grazie Tuki, corro a vedere la ricetta ^___^
ciao loredana

cecilia ha detto...

..."ti followo" non l'avevo mai sentito!...

Loredana ha detto...

Ciao Tuki, oggi ho postato la ricetta del curd, facendo riferimento al tuo blog, naturalmente.
La prossima settimana posterò anche i dolcetti che ho preparato modificando un pò la ricetta, personalmente li ho trovati divini!!
grazie mille
ciao loredana

Alessandra ha detto...

L'ho vista sul blog di Loredana e sono venuta a curiosare. Mi piace :-)!

Ciao
A.

Loredana ha detto...

Ciao Tuki, ho postato i dolcetti con una piccola aggiunta negli ingredienti se ti và passa a dare un'occhiata!
grazie ancora ciao loredana

madera y zinc ha detto...

Il mio palato é diventato pazzo soltanto di vedere la imagine!!
Saluti da Barcellona!

Sandra ha detto...

spettacolo!! Mi sa che tu e Sigrid riuscireste a trasformare qualsiasi cosa in curd, vero? :P
ci provo al prossimo acquisto di red currant!
baci

Anonimo ha detto...

Ciao, confesso che non sapevo del curd, mi fermavo allo scrumble... Buonissimo il ribes. Lo si può usare al posto dell'ananas nella mousse fredda!

Ceci

Elisabetta ha detto...

adoro i frutti rossi ed il fatto che da te si trovino cosi' facilmente,mi fa immaginare,quanto sia bello,vederli e raccoglierli!!questo curd,dev'essere squisito ed è molto bella anche la presentazione!!buona giornata:))

Claudio ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Antonella ha detto...

Complimenti, una visione "stratosfericamente golosa"... immagino il gusto, " molto delicato".
Baci Antonella.

Anonimo ha detto...

complimenti!presentazione bellissima!dove si possono acquistare quei bellissimi vasetti?

ricette leggere ha detto...

bellissima idea. Io ci ho provato con la lemon curd ma non ci sono proprio riuscita. Questa ricetta mi sembra semplice, la provo, magari coi lamponi, che dici?

Voyance mail ha detto...

I discovered your web site is magnificent super kudos to you I would see kisses
voyance par mail gratuite

Lascia un commento