lunedì 26 ottobre 2009

86
commenti
Mont Blanc cupcakes



Mont Blanc cupcakes

Alla fine è arrivato anche l’autunno, quello vero, quello che non ti perdona quando dimentichi la sciarpa e il burro cacao a casa e ti distrae dalla lettura in treno per quanto sono belli i suoi colori, quello che rende Venezia letteralmente intrattabile ma di una bellezza mozzafiato, che ti fa imprecare quando devi fare le foto e non c’è luce ma ti regala di nuovo il piacere di un piumone caldo e di un caminetto acceso.. potrei andare avanti all’infinito a parlarvi di quanto io ami/odi questa stagione ma vado al sodo, o meglio al dolce, al 100% autunnale anche lui; si tratta di una rivisitazione molto libera del Mont Blanc, un dolce francese non molto conosciuto in Italia (anche se pare che le sue origini siano proprio italiane, ma non diciamolo ai francesi) e famosissimo ad esempio in Giappone, vai tu a capire il perchè. La versione classica consiste in una base di meringa sulla quale viene messa abbondante panna montata prima di coprire il tutto con “spaghetti” a base di purea di marroni zuccherata. Il Mont Blanc più famoso e fotografato è indubbiamente quello di Angelina a Parigi, andateci se capitate nei pressi di rue de Rivoli. La mia versione cupcake è un pochettino diversa, al posto della meringa c’è una base di torta al cioccolato, per avere un contrasto dolce-amaro, il cuore di panna montata invece resta e la purea di marroni è arricchita con burro per una texture più piacevole. La ricetta della crema di marroni l’ho trovata su Cannelle et Vanille e devo dire che ha superato le aspettative, tenendo conto che io non amo neanche un po’ le creme al burro, è semplicemente perfetta ed equilibrata. E poi, non so a voi, ma a me l’ effetto spaghetti diverte da morire :-)


Mont Blanc cupcakes
La ricetta: Mont Blanc cupcakes

Tortine al cioccolato
Ingredienti per 12 tortine:
  • 110 g di burro morbido
  • 200 g di zucchero
  • 2 uova grandi a temperatura ambiente
  • 65 g di cacao amaro
  • 130 g farina 00
  • 4 g (un cucchiaino raso) di lievito per dolci
  • 120 ml di latte a temperatura ambiente
  • 1/2 cucchiaio di estratto di vaniglia o i semi di 1/2 bacca
  • un pizzico di sale

Preriscaldare il forno a 170°C. Versare tutti gli ingredienti secchi (tranne lo zucchero), dopo averli setacciati assieme, in un recipiente e mettere da parte. Montare il burro morbido assieme allo zucchero per circa 5 minuti, quando il composto sarà bello spumoso unire l’estratto di vaniglia e le uova, una alla volta, continuando a lavorare il tutto. A questo punto aggiungere le polveri, in 3-4 riprese, alternandole con il latte e continuando a mescolare. Distribuire l’impasto in 12 pirottini medi (non riempirli mai oltre i 2/3) ed infornare per circa 25 minuti o fino a quando uno stecchino di legno uscirà asciutto dall’impasto. Sfornare e lasciare raffreddare completamente.


Semisfere di panna montata

Montare una confezione di panna fresca freddissima*, quando è quasi pronta unirvi un cucchiaio raso di zucchero a velo e montare ancora fino a quando la panna non sarà perfettamente montata. Con molta delicatezza versare la panna in 12 semisfere di silicone (il diametro dev’essere circa la metà di quello delle tortine) oppure, se non si hanno gli stampi, formare 12 ciuffetti con la sac a poche munita di bocchetta liscia grande. Coprire bene con la pellicola e lasciare in congelatore per 2-3 ore.

*Se si lavora in un ambiente caldo consiglio di lasciare fruste e recipiente in frigo per almeno un’ora, è molto importante che tutto sia freddo prima di cominciare.


Crema di marroni
riadattata dalla ricetta di Aran
Ingredienti:
  • 75 g di crema di marroni
  • 75 g di purea di marroni (100% marroni)
  • 150 g di burro morbido
  • 1/2 cucchiaio di rum bruno
  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia

Prima di cominciare è importante assicurarsi che tutti gli ingredienti siano alla stessa temperatura, il che vuol dire che bisognerà tenerli qualche ora fuori dal frigo. Lavorare la crema di marroni assieme alla purea di marroni e agli aromi, quando il tutto avrà l’aspetto di una crema omogenea unire il burro a pezzetti e mescolare con energia fino a quando il tutto non avrà una texture vellutata. Per facilitare la decorazione consiglio di lasciare la crema in frigo per una mezz’oretta, prima di utilizzarla. Introdurre la crema in una sac a poche munita di bocchetta per “spaghetti” ed utilizzare subito.


Montaggio dei cupcakes

Posizionare una semisfera (o ciuffetto) di panna montata congelata al centro di ogni tortina al cioccolato e decorare con la crema di marroni in modo da creare l’effetto “spaghetti”. Conservare i cupcakes in frigo e lasciarli temperare per mezz’ora prima di servirli, in modo tale che la crema di marroni risulti morbida e piacevole.

Mont Blanc cupcakes

86 ciliegine:

Erborina ha detto...

ti sei proprio superata questa volta! Mozzafiato sono queste tue foto.. bravissima!

Nicodemo ha detto...

Non so se piangere dalla commozione nell'ammirare queste meraviglie o dalla rabbia perché non sono in grado di realizzarle io!!! (Prima o poi ci riuscirò ;-)
Faccio a meno che faccio prima (... e risparmio i fazzoletti).

Scherzi a parte, complimentissimi per la perfezione maniacale (non saprei come altro definirla) delle foto e della ricetta!!!

Lady Cocca ha detto...

Ciao se ti puo' interessare è pronto e pubblicato il pdf della raccolta "Fior di carciofo!"
Ti aspettooooooo Lady Cocca

Sarah ha detto...

Posso dirti che anche in Svizzera è conosciutissima, ma la chiamano "vermicel", nome sicuramente meno accattivante ma di una bontà indecente.. :)
I tuoi cupcakes fan venir l'acquolina!

Snooky doodle ha detto...

wow che belli sei davvero unica. Mi piace come l hai decorati :)
visita il mio nuovo blog http://maltesebakes.blogspot.com/

Francesca ha detto...

ma scusa l'ingoranza differenza tra purea e crema? la purea la fai tu? come? grazie :) e ancora ohmiodio.

Clementina ha detto...

Dolce dall'aspetto semplicemente fantastico!Di sicuro di grande effetto coreografico, mi viene l'acquolina!Complimenti

dolci a ...gogo!!! ha detto...

mamma mia che capolavoro,tutto il tuo blog tutto quello che crei è favoloso!!complimenti,baci imma

fantasie ha detto...

Ma come hai fatto questi "spaghetti"???? Sono perfetti. Sono talmente belli che sembrano finti! La prima colta che ho mangiato il Mont Blanc l'aveva fatto il mio ex ragazzo e ricordo che aveva lavorato non poco (aveva cominciato dalle castagne) e per questo io non mi sono mai cimentata. La tua versione mi piace perché salta proprio questo passaggio, ma mi chiedo anche io qual è la differenza fra la crema e la purea? Una è dolce e l'altra no?

Giò ha detto...

ogni volta mi stupisci per queste preparazioni perfette. risultato al bacio! mi hai ricordato che mia zia fa un dolce che chiama appunto monte bianco con una base di crema marroni-cacao + crema di castagne zuccherata e panna montata...sì, il cioccolato ci stava proprio bene!

dauly ha detto...

credo che questa sia ....perfezione!!!!
scusa,un paio di domande,la crema di marroni è quella comperata al super,e la purea la fai tu lessando e passando le castagne??
grazie e ancora complimenti..

Laura ha detto...

Il Monte Bianco era il dolce che mangiavamo sempre il giorno del compleanno di mio nonno. Che ricordi!

Adoro le castagne, devo provare la ricetta! Grazie!

Gambetto ha detto...

Preparazione molto ricercata ma dalla riuscita perfetta. Ho qualche perplessità personale sulla crema al burro ma come dicevi pocanzi merita per la consistenza che le regala.
Complimenti :-)

FrancescaV ha detto...

ci hai fatto penere per la nuova ricetta, però ti sei fatta subito perdonare con questo schianto di Mont blanc cupcake :-) A Roma il MB è un dolce molto diffuso che piace molto ai romani, lo si trova sempre anche in versione mignon. Nella famiglia di mio marito è IL dolce di Natale per esempio. Glieli devo fare questi cupcake, ne sarà felicissimo. Con l'occasione ti chiedo un consiglio. Devo comprarmi la sac a poche con le bocchette, ma ci credi che ancora non ho trovato LA sac a poche, quella che funziona bene e che non ti tradisce. Sapresti consigliarmene un tipo così vado, compro e faccio i tuoi MB? Grazieee ;-) Smak!

Tuki ha detto...

Grazie a tutti per i commenti, sarei curiosa di sapere in quali regioni vivono le persone che mangiavano questo dolce abitualmente.. non si smette mai di imparare ;-)

@ Fantasie: anch'io prima di provare mi chiedevo questa cosa, ti assicuro che la bocchetta giusta unita alla ricetta giusta fa tutto da sola.. Civuole un attimo a decorare, anche perché più si va a caso e meglio vengono :-)

@ Francesca, Fantasie, Dauly: la crema di marroni è una sorta di "confettura" fatta con castagne/marroni, zucchero e vaniglia mentre la purea di marroni ha come unico ingrediente le castagne (lessate e passate). Entrambe si possono fare in casa, la crema si trova facilmente (anche al supermercato) mentre la purea è difficile da trovare. Io ho usato quelle della Faugier perchè le avevo in casa.

@ FrancescaV: non sapevo che il mb fosse apprezzato dai romani, pensavo si trovasse solo in Val D' Aosta e in pochi altri posti! Io uso solo sac a poche USA e getta, ne ho un rotolo gigante e mi trovo benissimo. Ne ho anche alcune della wilton, di quelle nuovissime in tessuto ultraleggero e sono buone. Ho poche bocchette perché non amo molto la decorazione esagerata, ti consiglio quelle di metallo, io adoro quelle della Wilton (questa è la N 234, se non erro).

Babs ha detto...

accidenti.... com'è possibile che ieri mi sia persa questa meraviglia..... eh si che il mio pc comincia a lampeggiare non appena fai un aggiornamento!
strepitoso, nn ho altre parole

miciapallina ha detto...

Adottami.... ti prego, abbi pietà e adottami.
sto bavando in modo indegno per una 44enne davanti a questo PC.... e non è serio!
Adottami, fai di me una micia felice....
E togli al mondo questa bavante lumaca e rendi così ANCHE il mondo felice...
Vedi?
ADOTTAMI.... e la beatificazione potrebbe essere vicina!
miauuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu

Edi ha detto...

Che meraviglia!! una piccola opera d'arte... quasi non avrei coraggio a mangiarla!! Se non sbaglio dovrebbe essere la specialità di Angelina a Parigi... che dolci ricordi mi hai fatto tornare alla mente!! grazie!!!

Gaia ha detto...

Ommammamia che delizia.
Non ce la fai proprio mai a deludermi!
;-)

Cuochella ha detto...

bellissime!
non me la sentirei ad aggiungere altro, quei vermetti di crema di castagne sono bellissimi! la foto e le luci sono bellissime..ecco ahi visto? sono stata ripetitiva...

ps. bellissima ricetta :)))

cuoca sentimentale ha detto...

Meravigliose! Devo farle... e soprattutto assaggiarle! ;)
Paola

Milla ha detto...

Semplicemente stupendo, come le foto, del resto!complimenti

valeria ha detto...

Complimentissimi per questa tua creatura a dir poco meravigliosa!!!!

Forse te l'avranno già chiesto innumerevoli volte, ma quei pirottini così particolari (che devo ammettere passano decisamente in secondo piano rispetto alla bellezza di quell'impasto di castagne...) dove li trovi? Potresti indicarmi la marca?

Grazie mille!
Valeria

Tuki ha detto...

@ miciapallina: e con il mio cane come la mettiamo? Non ama per niente i gatti ;-)

@ Edi: non sbagli, l'ho scritto anche nel post :-)

@ Valeria: questi pirottini mi hanno fatto impazzire, li ho trovati a Parigi da Mora e avrei bisogno di rifarne scorta. Qui non li ho ancora visti, sono belli vero?

Gloria ha detto...

che bellezza e bontà!
anche io ho adocchiato i tuoi pirottini... belli, ma certo non come i tuoi cupcakes!

Anonimo ha detto...

ciao conosco Angelina a Paris ,superbe direi se solo uno riuscisse a sedersi in sala ,nel we impossibile! adoro il mont Blanc a Roma lo fanno divinamente . e a Parigi lho trovato ottimo da La Duree. ma una curiosita' la torta di pere ricotta dove lhai assaggiata ?

ah complimenti sei bravissima !!!!!!!

valeria ha detto...

Grazie comunque dell'info, Tuki!

Cercherò di "sguinzagliare" certe mie conoscenze e vi farò sapere se potremmo finalmente trovare questi fantastici pirottini anche noi "poveri" romani, senza dover avere per forza la "scusa" per giustificare un viaggio a Paris...!!! :-)

Buon pomeriggio a tutti!

Valeria

Alem ha detto...

E' il mio dolce preferito!
Sono meravigliosi"
PS. vado a parigi a dicembre... :) :)

Esprit Broderie ha detto...

Dire che tutto cioè è meraviglioso è poco....ma scusa?!?! Abiti a Venezia? Magari ti ho "dietro l'angolo" e non lo so nemmeno ;-)
ciao Alessandra (un'ammiratirce silenziosa..)

Pip ha detto...

Mi unisco al coro di complimenti e applaudo! :-o

Anch'io ci stengo a sottolineare, come FrancescaV, che il MB a Roma è un dolce davvero comune, si trova in tutte le pasticcerie. Io, che lo adoro, da quando vivo a Milano ne soffro così tanto la mancanza che quando torno a Roma ne mangio in quantità industriali! Purtroppo è uno dei pochi dolci che non ho mai voluto fare, ma la tua versione mignon mi attira tantissimo...

Forchettina Irriverente ha detto...

Come sempre semplicemente spettacolare !! Posso solo rimanere affascinata ed ammirare ... Manu

Il gatto goloso ha detto...

Sei fantastica Tuki!!
Insomma creare questi capolavori con una precisione e pulizia così "eleganti" è davvero una dote... un dono... ma perché ci fai aspettare così tanto tempo tra un post e l'altro??? Sigh...

PS: fra due settimane cado a Paris... se trovo il tempo provo a fare un salto da Angelina! :))))

Gea ha detto...

bellissime! Io al momento sono in pieno loop da cupcake!

Gea
---
geacucina.splinder.com

Anonimo ha detto...

Complimenti per la ricetta e la foto bellissime!!
ho ancora mezzo barattolo di crema di marroni....... e per chi cerca i pirrottini della foto, anch'io ne ho fatta scorta a Parigi, ma se ne possono trovare di molto, molto simili sul sito della PLURIMIX POINT!

..Invece una domanda per me: La bocchettina # 234 della wilton, dove l'hai trovata? Qualcuno conosce un posto a Roma o un sito? Grazie e ancora "SEI BRAVISSIMA" Sabrina

ilcucchiaiodoro ha detto...

Davvero senza parole per la ricetta e per le foto,mi inchino dinanzi a tale bellezza!

Anonimo ha detto...

per chi sta a Roma i pirottini nn si trovano da CAstroni o da Josephin's bakery..magari li vende oltre a riempirli..;))

per chi vive a Mlano consiglio il MB di GATTULLO in V.le Bligny ,dopo la Bocconi..degno di quello romano e poi e' un'istituzione per il panettone ! anche da Cova in Montenapoleone lo si puo' ordinare..

Elga ha detto...

Sono meravigliosi e meritano di essere cucinati da tutti noi! Non vedo l'ora di prepararli per poterci affondare i denti!

Tuki ha detto...

@ Anonimo: a Roma, da Felice a Testaccio.

@ Valeria: ma grazie! Faresti un favore a tutti :-)

@ Esprit: si, per ora vivo a Venezia, è cosí piccola che ci saremo incrociate di sicuro ;-)

@ Gatto goloso: hem, lo so che vi faccio aspettare ma non ho sempre tempo di mettermi a fare un dolce, fotografarlo e postare.. spero più avanti di riuscirci! Vai a Paris? Se vai da Angelina mangia un mont blanc anche per me..

@ Sabrina: su ebay, in un negozio inglese di cui non ricordo il nome, vendono TUTTO della wilton :-D

@ Tutti: GRAZIE!

Virginia ha detto...

Tuki, qui c'è roba tua: http://www.cucina360.it/blog-2143-Antipasti__Stuzzichini_alla_frutta.html

Tuki ha detto...

Virginia: già, avevo lasciato dei commenti ma non c'è stato verso di fargli togliere tutto, lasciamo stare va! Grazie comunque :-)

Virginia ha detto...

Noooooo, ma come? Alex-cuoche altro mondo e Stella di sale lo stanno bombardando proprio adesso e mi sembra che stiano ottenendo risultati.
Quel sito va fatto chiudere. E' una vergogna. Punto e basta. Non mollare...

Sabri ha detto...

Ciao Tuki! Sicuramente l'avrai già detto ma io me lo sono persa, che macchina fotografica ed obiettivo usi? E poi un'altra domanda.. nelle foto che pubblichi in che percentuale conta lo scatto e in che percentuale il ritocco con photoshop? Nel senso, le modifichi molto le foto, gli sfondi, le ombre ecc...? E' una curiosità perchè mi sto approcciando adesso alla fotografia e le tue foto mi piacciono molto (oltre a quello che cucini, ovvio!) :) altra domanda, su che piattaforma hai fatto il blog? Basta, me la smetto.. per salvarti ogni volta da queste ripetizioni dovresti fare un post con le FAQ! :)

Orietta ha detto...

fantastica ricetta per le ghiottone di castagne come me e complimenti per il sito, una rivelazione!!
Orietta

FrancescaV ha detto...

grazie mille delle preziose info, mi studierò quello che mi consigli. Ieri intanto mi sono intanto buttata a comprare una siringa con 7 bocchette, di marca tedesca, mi è sembrata non male, indovina perchè? Perchè mio marito mi ha chiesto proprio di fargli i MB monoporzione come quelli a Roma, e io farò ovviamente i tuoi ;-) Ti farò sapere!

Tuki ha detto...

@ Sabri: uso una Canon EOS 400D con un 50mm f/1.4 (fino a pochissimo tempo fa avevo l'1.8), solo luce naturale e punto a fare la foto al 100% con la macchina, ma ció non è sempre possibile, anzi. Innanzitutto l'LCD della mia macchina non è affidabile e spesso ho bisogno di sistemare l'esposizione, il bilanciamento del bianco (che quasi sempre dimentico di fare prima dello scatto:), il contrasto quando serve, ma la cosa deve durare ben poco, sono una pigra in postproduzione (niente modifiche a sfondi e ombre, non è per me). Uso solo lightroom e non photoshop, a meno che non debba inserire scritte, anche
perchè scatto in raw. Spero di aver risposto a tutto!

@ Francesca: vai di sac a poche e fammi sapere!

dada ha detto...

Pura poesia, di forme e sapori... Ti fai dolcemente attendere.
Confermo il MB di Angelina a Parigi è strepitoso.
E grazie per tutti i consigli soprattutto sulle boccette e le foto. Comunque oltre alla tecnica, hai talento!

Anonimo ha detto...

Complimenti per le ricette, le foto, il blog tutto...la tua cucina è delicata, raffinata, strepitosa!!! Ho provato oggi questi cupcakes: sono ottimi e mi sono venuti anche bellini (la perfezione è solo tua :-)). Solo un dubbio: per la purea bisogna lessare in acqua le castagne intere senza sbucciarle nè inciderle o...no?!
Antonella

Tuki ha detto...

Antonella: c'è chi le lessa già sbucciate e chi lascia la buccia ma la incide, la purea viene bene comunque ;)

Antonella ha detto...

Grazie della precisazione! La mia purea era infatti un po' troppo asciutta. Toccherà rifarle, ma che peccato!!! Mi sacrificherò... :-))
Antonella

Dolci e dintorni ha detto...

Che meraviglia queste ricette....ma complimenti anche a come presenti la pagina.....sono della redazione di gustorando.it, il nuovo portale di ricette e consigli per tutti gli appassionati di cucina. Vieni a visitarci..a presto!

cavoliamerenda ha detto...

ommioddio come sono belli!!!
oh my slurp come devono essere buoni...
io adoro le castagne e il Mont Blanc (ma non era uno di quei tormentoni anni '80 come quelli della raccolta di Qualcosadirosso? e io che pensavo che fosse conosciutissimo...), questa crema ai marroni DEVO provarla su qualcosa al più presto...

Acilia ha detto...

Che bello tornare a trovarti di tanto in tanto, c'è sempre un'atmosfera accogliente e profumata qui.
Sono legata al Mont Blanc perché alcuni anni fa la mia più cara amica ne preparò uno per il mio compleanno, di quelli classici con la meringa. La tua rivisitazione mi sembra ancora più accattivante e raffinatissima.
Il piumone caldo e il caminetto acceso si conciliano anche con una tazza fumante di tè :-)
Un abbraccio

Rita Murgese ha detto...

Ciao, complimenti per il tuo golosissimo Blog. Mi sono permessa di aggiungerti fra i miei blog amici. Se vuoi ricambia la visita. A presto.

www.ondapaper.blogspot.com

Eleonora ha detto...

Posso chiedere dove si possono trovare quei pirottini a Parigi? Devo andarci tra pochi giorni! Grazie e complimenti!!!

Tuki ha detto...

@ Acilia: sarei curiosissima di sapere quale te sceglieresti da abbinare con questo dolce, per me è difficilissimo :)

@ Eleonora: come ho scritto sopra, se ben ricordo, da Mora in rue Montmartre.

Annaira ha detto...

E' la prima volta che passo di qui...sono stupefatta! Foto bellissime, ricette gustose...
Ma quanto durano i cupcakes? Un paio di giorni?
grazie Arianna

Atelier di Pilaf ha detto...

Mamma mia che meraviglia..
e io che pensavo che i blog piu' belli fossero qulle francesi e del nord europa..
Finalmente in Italiano un angolo di paradiso..
davvero complimenti..foto strepitose!
angela

http://atelierdipilaf.blogspot.com

LUVAZ ha detto...

ufffaaaaaaaaaaaaaa...cerco di commentare il tuo post sullsa mousse ivoire etc...vabbè è la terza volta che scrivo a vuoto....sono una fan di cavoletto e ti ho trovata sul suo blog....prima di tutto complimenti pure a te!per il pranzo domenicale di ieri avevo pensato di fare la tua mousse però volevo capire con quegli ingredienti quanti bicchieri e di che misura potevano essere riempiti....dopo il fallito tentativo di contattarti anche via e-mail(nn ho outlook)ho fatto di testa mia e raddoppiando la dose il risultato è stato che: ho riempito 5 bicchieri tumbler da acqua(troppo?); la crema al matcha è affondata ed rimasta sul fondo; infine la panna che ho usato, forse perchè troppo grassa (33%), nn si incorporava facilmente....
tutto sommato com unque la mousse ha riscosso un ottimo successo!!!!grazie a te e a herme!sul mio blog puoi trovà la foto!

Tuki ha detto...

@ Laura e Atelier: vi ringrazio :D

@ Luvaz: ma grazie!! Thehehe, 5 bicchieri da acqua (per la dose doppia) sono porzioni belle toste, ma alla fine è soggettivo, io con quelle dosi faccio 6 bicchierini o tazzine, ma sono proprio degli assaggini :-)) la mousse al matcha è proprio affondata? I motivi possono essere due: o hai diluito il matcha in un liquido prima di incorporarlo, ma dubito, o hai lavorato troppo la mousse, per inserire il te, e si è smontata appesantendosi. Essendo le due mousse la stessa cosa, queste sono le uniche cose che mi vengono in mente. La panna che non si incorporava me la dovresti spiegare meglio, il tutto sembrava slegarsi? di solito è un discorso di temperature sbagliate, ma si puó facilmente recuperare. Fammi sapere! Anzi, ora passo a vedere.

luvaz ha detto...

sarà che ho sciolto il matcha troppo tardi cioè la crema si stava raffreddando(stavo preparando altre pietanze eheheheh,un menu indiano per la precisione una zuppa di lenticchie rosse , il pollo allo zenzero e il pane naan, una cosa da niente tutto in una mattinata!!!!)e cmq ho usato 200gr di cioccolato bianco novi che si è sciolto a bagno maria molto velocemente e 200gr di cioccolato bianco molto spesso tipo il blocco della perugina. quest'ultimo nn si scioglieva mai del tutto...per la panna ho usato quella con materia grassa al 33%, forse nn dovevo montarla troppo ferma. forse andava meglio quella fresca granarolo o matese. il problema è che spesso, dipende dal supermercato, mi capita che per una cattiva conservazione sia persa allora opto sempre per quella a lunga conservazione nn zuccherata s'intende...
vabbè per le quantità sarà che i miei amici ed io abbiamo una concezione diversa delle misure di un dolce così ricco per giunta!!!!io il mio bicchiere nn sono riuscita a finirlo....ma gli altri 4 si!
p.s. nn so se sei mai stata a napoli ma qui le quantità hanno una loro importanza.....belle pure le tue cartucce...il tuo blog è molto molto invitante!!!!!

luvaz ha detto...

grazie per i suggerimenti....la prossima ricetta se nn dovrò correre all'ospedale per partorire!!!! sarà proprio questa del mont blanc, perchè se mio marito adora il cioccolato bianco io amo quello nero e le castagne!!!!:)

CoCò ha detto...

Che cosa dev'essere questo dolce...mi piacerebbe provare

CoCò ha detto...

Ah! I pirottini credo li abbiano sul sito di Plurimix-point dal mio blog c'è il link diretto

Alice ha detto...

è una settimana che ho la foto di questo montebianco sull'homepage e non ero ancora riuscita a commentare, tra bellezza della foto e bontà della ricetta. fantastica.

Vicky ha detto...

Bellissime foto.. hai tentato anche me che non amo le castagne! Complimenti!

artetecaskitchen ha detto...

Ho giusto una quintalata di castagne da smaltire ... mi metto subito all'opera ... complimenti
Fabrizio

Caro ha detto...

ATTENZIONE: all'inizio dici tutti gli ingredienti secchi... meno lo zucchero che lavori dopo con il burro! Guarda che può indurre in errore!
A me pare che le proporzioni della crema di marroni siano scarse, domani monto i dolci e te lo confermo.
Ricetta interessante e di certo buona, peccato per certi dettagli imprecisi.

Tuki ha detto...

@ caro: oops, mi ero dimenticata di specificare "tranne lo zucchero", ora ho corretto. Grazie. Le proporzioni per la crema non sono affatto scarse, la ricetta non è mia e ti assicuro che funziona. Se dovessi riuscire a migliorarla facci sapere le dosi (precise, mi raccomando:-)).

SUNFLOWERS8 ha detto...

Sono senza parole ma in estasi! Bravissima, bellissime foto e ricetta buonissima ;D

(Ros)Marina ha detto...

Ecco, pur non amando affatto creme al burro e castagne, ci ho provato: http://rosmarina90.blogspot.com/2009/12/montblanc-cupcakes-montblanc-pavlova.html
Deliziosi. Sul serio.
A Natale sarò a Parigi, chissà se magari da Mora non riesca a trovare la bocchetta "a spaghetti", che mi intriga assai, essendo in pieno loop cupcakes in questo periodo :)
Grazie ai tuoi consigli a Parigi non mancherò di recarmi da Mora per i bellissimi pirottini (ne hanno anche in "formato mini", che tu sappia?), da Angelina per il Montblanc, da Hermè per i suoi macarons...... Cavolo, avendo solo 3 giorni e un fratello che di queste cose se ne fa un baffo, è un vero tour de force! XD

Martitha ha detto...

Veramente deliziose: adoro l'accostamento della crema di marroni, il cioccolato e l'aroma di vaniglia!

ho seguito la tua ricetta usando la mia Maronita fatta in casa (marmellata di castagne già aromatizzata con rum e vaniglia) al posto della crema di marroni già pronta... una vera squisitezza!

Anonimo ha detto...

mamma mia sono Capitata in questo blog navigando sempre alla ricerca di nuove idee per i miei dolci..è semplicemente fantastico....le tue foto sono meravigliose e le tue ricette...bhè non vedo l'ora di cominciare a provarle....
complimentissimi!!!!

Irene b ha detto...

o mio dio! Credo di morire... complimenti sei bravissima!

Anonimo ha detto...

dove si comprano i pirottini che hai usato??

SugarNess ha detto...

Che meraviglia questi cupcakes! Cercvo proprio un modo originale di utilizzare le castagne! Complimenti!

Lascia un commento