venerdì 17 dicembre 2010

54
commenti
Baci di dama



Baci di dama
Alla fine non ho saputo resistere ed ho incominciato a produrre biscotti natalizi un po’prima del previsto. Poco male, visto che la prossima settimana passerà in un batter d’occhio e almeno non mi ritroverò, come al solito, a fare tutto all’ultimo minuto. Quest’anno ho pensato di prepararmi in anticipo tutti gli impasti e di congelarli, così mi basterà infornare la quantità necessaria di volta in volta, per avere sempre biscotti freschi e di diverse qualità. Per inaugurare la produzione natalizia ho preparato dei semplicissimi baci di dama, piacciono a tutti e sono davvero veloci da preparare. Addirittura ho congelato l’impasto già diviso in tante palline, basterà un quarto d’ora di forno e una goccia di cioccolato fondente et voilà, baci di dama pronti per essere inscatolati e consegnati! La ricetta originale, proveniente da Tortona, prevede le stesse quantità di burro, nocciole o mandorle, farina, zucchero e niente uova, io aggiungo solitamente l’estratto di vaniglia e diminuisco la quantità di zucchero. Per il ripieno la tradizione vuole del semplice cioccolato fuso, nessuna ganache o crema al burro. Il risultato è una frolla profumatissima che si scioglie in bocca unendosi al cioccolato fondente, un'autentica delizia!

E visto che siamo in tema, non posso fare a meno di segnalarvi il bellissimo lavoro di Ilaria, che ha trasformato la ricetta dei miei russian tea cakes in una splendida illustrazione. La trovate qui, assieme a tantissime altre ricette illustrate, non è bellissima?

Baci di dama

La ricetta: baci di dama
per circa 60 pezzi

Ingredienti:
  • 200 g di burro morbido
  • 150 g di zucchero semolato
  • 200 g di nocciole tostate
  • 200 g di farina debole
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
  • un pizzico di sale
  • 150 g di cioccolato fondente

Frullare le nocciole (meglio se congelate) con lo zucchero fino ad ottenere una farina piuttosto sottile, se necessario aggiungere poca farina per evitare che le nocciole si surriscaldino eccessivamente e rilascino il loro olio. Unire la farina e il sale alle polveri ottenute e mettere da parte. Lavorare bene il burro con la foglia, fino ad ottenere una crema morbida; aggiungervi l’estratto di vaniglia e il mix di farine e lavorare il tutto velocemente, fino a formare un impasto omogeneo. Avvolgere l’impasto con pellicola e lasciar riposare in frigorifero per circa 2 ore. Riprendere l’impasto e ricavarne tante palline grandi quanto una grossa nocciola (o del peso di circa 6 g l’una), lasciarle nuovamente raffreddare in frigorifero per mezz’ora. Al momento di infornarle disporle sulla teglia rivestita di carta forno e cuocerle in forno preriscaldato a 170°C per circa 15 minuti o fino a quando i bordi non saranno lievemente dorati. Lasciar raffreddare su una griglia, unire a due a due con una goccia di cioccolato fuso e lasciar rapprendere. Conservare in una scatola di latta.

54 ciliegine:

Gaia ha detto...

ma perchè sono così perfetti!?!?!
tuki...ti prego non smettere mai di postare perchè ogni ricetta è sempre uno spettacolo!
non è lusinga, è solo un dato di fatto!

Chiara ha detto...

Non so se mi conquistino di più la squisitezza della ricetta o la bellezza delle foto...ma sarà l'iniseme dico io!!! Complimenti davvero! :)

Virginia ha detto...

Io volevo scrivere il commento opposto a Gaia: ma perchè sono così perfetti?? Tuki SMETTI di postare perchè mi sta venendo un attacco di depressione acuta...

Anna ha detto...

Che bello! Finalmente una ricetta per baci di dama con un'ottima reputazione (eheh sei la mia pasticcera preferita!). Le ricette che avevo utilizzato fino ad ora assomigliavano a delle esercitazioni del piccolo chimico... che poi si concludevano inesorabilmente nel "faidate"...

Benedetta ha detto...

mmm...sappi che hai appena scombussolato tutti i miei piani per le scatole natalizie...sono troppo belli per non provarli, mi hai proprio conquistata..dubito che vengano così belli e perfetti ma spero di riuscire ad avvicinarmi..ma anche la scatola è fatta da te? in questo caso mi piacerebbe sapere come...!
un abbraccio e complimenti (e grazie per aver postato due ricette cosi' ravvicinate rispetto al solito!)

Sara @ Fiordifrolla ha detto...

Tu non sai che regalo mi hai fatto! Era da tanto tempo che cercavo una ricetta valida per fare i baci di dama e sono sicura che questa lo sia. Quindi non posso che dirti grazie, grazie, grazie :)

Giovanna ha detto...

Anche io non trovavo una ricetta dei baci di dama che mi convincesse... questa la provo! grazie!

Tuki ha detto...

@ Anna: adesso però ti toccherà provarli e farmi sapere ;)

@ Virginia e Gaia: ma dove li vedete così pefetti? Il forno mi ha anche fatto lo scherzetto (tanto per cambiare) e hanno molte più crepe rispetto al normale, però sono tanto buoni :-P

@ Benedetta: hehe, pardon! Sarò automaticamente perdonata quando li proverai?! questa scatolina non l'ho fatta io ma è facilissima da fare, ci sono tantissimi bei tutorial in rete (tipo questo).

@ Sara: sono contenta! Quando li provi mi fai sapere?

Tuki ha detto...

@ Giovanna: avevo perso il tuo commento. Provala perchè merita, e ovviamente aspetto un parere!

Luciana ha detto...

Ciao, non sapevo si potessero congelare lo sai?? così il tutto si velocizza, conviene farne una buona quantità e poi infornare a mano a mano...comunque sono deliziosi!!! li adoravo da bambina...baciotti :)

lise.charmel ha detto...

devo trovare il modo di essere inserita tra i destinatari di regalini natalizi, perché adoro i baci di dama e i tuoi hanno un aspetto strepitoso!
;)

Chiaretta ha detto...

Solo: WOW!!! sono bellissimi! Li ho fatti anch'io l'anno scorso, davvero buoni, ma non così perfetti, uguali, BELLI! E avevo usato la nutella per farcirli ma quando li rifarò userò il cioccolato fondente puro e semplice come consigli tu!
Bacioni!!!

Anonimo ha detto...

Quella scatolina sembra saltare fuori dallo schermo! I baci di dama sono la mia droga, sembrano anche facilissimi da fare per cui mi segno subito la ricetta.

Tuki ha detto...

@ Luciana: tutte le frolle possono essere congelate tranquillamente da crude, ovviamente non per mesi. È una gran cosa, soprattutto quando si ha poco tempo!

@ lise.charmel: :-))

viola ha detto...

Quando si dice la perfezione.......
Deliziosi i baci di dama....mi hai fatto venire in mente che potrei farli anch'io....
Quest'anno anch'io ho congelato qualcosa..in effetti è molto comodo.
Zimsterne ok.....sono venute benissimo, ti ringrazio tantissimo, ma per quast'anno basta, ora passo ad altro :)
Un bacione

Your Noise ha detto...

Finalmente una ricetta "provata" dei Baci! Ho sempre ottenuto risultati scarsissimi, o molto lontani dall'idea o sorprese come una "lastra" d'imbasto durissimo e unto al posto delle palline. Mi segno la tua ricetta.
Come al solito, risultato stupefacente, complimenti :)
A.

Claudia ha detto...

semplicemente perfette sicuramente buonissimi.penso di farli anche io ho tante nocciole da usare che mi ha dato la mia mamma..ma non credo che verranno così perfetti. grazie

Agnese ha detto...

Ciao! ho appena aperto un blog http://amarantomelograno.blogspot.com
e volevo dirti per correttezza che ti ho aggiunto tra i link. Spero ti faccia piacere. Seguo molto il tuo blog, foto e ricette bellissime.
Cari saluti.

Tuki ha detto...

@ Benedetta: una volta infornate le palline di impasto (freddissimo) fa tutto il forno e ottieni delle semisfere, più o meno. Mi fai sapere?

@ Your Noise: la lastra di impasto la ottieni se non raffreddi sufficientemente l'impasto prima di infornare, invece di cuocere esternamente si sciolgono perchè c'è tanto burro ;)

@ Claudia: ti verranno anche meglio, il mio forno è totalmente inaffidabile e tende a bruciare ai lati, quindi ti lascio immaginare!

@ Agnese: grazie per il link :)

Rossella ha detto...

Che bella scatola piena di coccole golose ! Complimenti dei baci di dama stupendi ! Buon fine settimana !!!

cecilia ha detto...

Volevo scrivere esattamente quello che ha scritto gaia: non smettere MAI di postare! Sei una droga ormai!

Martyska ha detto...

Ciao :)
ti va di partecipare al mio 1° Candy natalizio?

Se ti va passa dal mio blog...mi farebbe molto piacere...ciao ciao :D

EliFla ha detto...

Hai fatto benissimo a lavorare in anticipo..c'è solo una controindicazione: che c'è il rischio che queste delizie non arrivino nenache a lunedì!BAci, Flavia

Genny @ alcibocommestibile ha detto...

Questi sono più che perfetti. Io ho seguito i tempi di riposo e tutto il resto alla lettera, ma e' appena uscito il disastro dal forno... Come sempre mi si sono tutti spiattellati... Perché'?:(

Tuki ha detto...

@ Genny: è una questione di temperature, o la mezz'ora di frigo non è stata sufficiente (perchè l'impasto si era scaldato troppo formando le palline) o il tuo forno a 170°C non basta a cuocere subito l'esterno del biscotto, conservandone la forma. Anche i miei sono un po' più bassi del dovuto, perchè sapendo che il mio forno brucia ai lati ho impostato una temperatura più bassa che me li ha lievemente sciolti nella fase iniziale. Purtroppo questi impasti ricchi di burro sono delicatissimi e i forni/frigoriferi non sono tutti uguali, la prossima volta congela le palline e alza leggermente la temperatura del forno. Il fatto è che DEVONO venire, la ricetta è collaudatissima :-))

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

sono bellini, ma parecchio proprio! io li adoro i baci di dama, li proverò nelle vacanze.. facendo attenzione a congelarli bene! già mi vedo che mi colano...

Agnese ha detto...

ottima idea quella di fare prima l'impasto e congelarlo...io ancora devo iniziare a fare i biscotti-regalo di natale...proprio oggi andrò a comprare cio' che mi serve x iniziare. Speriamo di fare in tempo...io mi riduco sempre all'ultimo minuto....

camee ha detto...

Perfetto come tutte le cose che fai. L'ho fatti poco tempo fa e ho ottenuto dei dischetti piatti, misera me. Riproverò la tua ricetta stando attenta alle temperature.

Buon Natale Tuki!

Genny @ alcibocommestibile ha detto...

ma guarda, devono venire perchè erano buoni!:D e ora voglio siano anche belli!:D
tranquilla che ci riprovero!:D ( non mettevo in dubbio la tua ricetta, sapevo di aver sbagliato io qualcosa:D)

Tuki ha detto...

@ Juls: congelandoli non puoi sbagliare ;)

@ Camee: questi impasti sono capricciosissimi, in effetti. La prima volta che ho fatto i cookies, anni fa, ricordo di aver ottenuto un unico cookie rettangolare.. da quella volta non ho più fretta di infornare :)

@ Genny: vedrai che piazzandoli congelati in forno non si scioglieranno, fammi sapere!

Anonimo ha detto...

Cara Tuki, grazie per la ricetta (e per il fantastico blog). Ho fatto i tuoi baci di dama ieri, seguendo la tua ricetta, e sono venuti fantastici. L'unico cambiamento che ho fatto e' stato di frullare le nocciole non tostate, ne' pelate, ma il risultato e' stato comunque squisito. L'unica perplessita' e' che le palline si sono abbassate in cottura, perdendo un po' della loro rotondita'. Come posso fare per farle venire perfette...come le tue? Prima del forno sono rimaste in frigo per un'ora, a circa 4º: forse vanno congelate? Avrei ancora un'ultima domanda per te: si possono sostituire le nocciole con la farina di mandorle?
Grazie ancora e Buon Anno!!! Raffrittella

laura ha detto...

che bello fare i tuoi biscotti! A Natale ho regalato a tutti scatole e scatoline di baci di dama, zimtsterne, russian tea cake e lemon meltaways che sono stati molto apprezzati...e mai, mai avevo preparato biscotti nella mia vita. Ho sfornato dei baci di dama un pò più piatti dei tuoi, sicuramente più irregolari, e con il cioccolato sbavato, ma buonissimi, solo le stelline erano un pò dure ma so di averle tenute in forno troppo (mi sembravano troppo pallide). Grazie a te ho trascorso bei momenti nella mia cucina a preparare magnifiche golosità e non per negozi alla ricerca di inutili regali. Ciao e Buon Anno

Anonimo ha detto...

Che belli questi biscotti! ma cosa intendi per estratto di vaniglia? La fialetta o proprio la bacca?

Tuki ha detto...

@ Raffrittella: la prossima volta prova a congelarle, comunque anche i miei si abbassano leggermente. Buon anno :)

@ laura: non sai quanto mi renda felice il tuo commento, buon anno anche a te!

@ anonimo: segui il link nella lista degli ingredienti, trovi tutto spiegato ;-)

Sara - L'ora della merenda ha detto...

Grazie Tuki! Finalmente, dopo un recente tentativo non proprio ben riuscito, ho trovato il tuo post dei baci di dama con dei preziosi suggerimenti che hanno decretato il successo della seconda prova! Le palline passate nel freezer prima del forno hanno mantenuto la forma senza un plissé!

Anonimo ha detto...

Fatti. Buonissimi! Non ho avuto modo di provare a congelarli ma sono stati in frigo un giorno prima di essere cotti! Ho fatto vari tentativi di cottura e il risultato migliore lo hanno dato (l'avevo letto in un forum) cuocendoli a 130° per 40 minuti!
Grazie per tutte le ricette e complimenti per lo spendido blog!
irene

Marta ha detto...

Ciao, li ho provati ieri e mi sono venuti perfetti però prima di metterli in forno li ho tenuti nel congelatore per 30 minuti. Veramente buoni!

Anonimo ha detto...

Ciao! li ho provati e mi sono venuti perfetti!
Solo una curiosità...come mai hai ridotto la quantità di zucchero?
Non ho mai capito l'effetto di aumentare/diminuire le quantità di zucchero, farina o burro in una frolla... puoi aiutarmi?
E se ci mettessi un po' di lievito per evitare che si schiaccino?
grazie!
chiara

Tuki ha detto...

@ Chiara: ho ridotto lo zucchero semplicemente perchè li preferisco meno dolci. Io non metterei mai il lievito in un impasto del genere, non serve a nulla e ne altera la consistenza, ma tutto si può fare. Se li passi direttamente dal frigo (o addirittura freezer) al forno alla giusta temperatura non si schiacceranno mai ;)

Federica Chicca ha detto...

Li ho fatti ieri! Sono venuti fa-vo-lo-si!!!! Perfetti, sembrano da pasticceria: e questo solo perchè ho seguito la ricetta alla stra-lettera!
Ormai sei il mio punto fermo: voglio che mi riesca qualche cosa? Seguo tutto minuziosamente et-voilà!!!! Meraviglie su meraviglie!!!
Grazie!!!!!!!!!
Ed ora: torta paradisoooooo!!!!! Tattarataaaaaannnn!!!!!!
Federica

ricette leggere ha detto...

buoni, li faccio qualche volta però col cioccolato bianco :)

Daddi ha detto...

ciao!! ho visto per la prima volta la tua ricetta oggi..però avevo già avviato l'impasto che immancabilmente risulta molto friabile e non si compatta a dovere,sapresti spiegarmi il perchè? sarà il caldo? grazie mille saluti...

valeria harper ha detto...

li ho provati l'altro giorno... buonissimi!!!! ma pur avendo seguito la ricetta alla lettera mi si schiacciano troppo.... se aggiungessi un po' di fecola all'impasto? oppure dici che congelandoli e passandoli direttamente in forno non si schiacciano più?

Tuki ha detto...

@ Valeria: non aggiungerei nulla, l'impasto è perfetto così. Tutti i biscotti a base di burro tendono a perdere la forma quando la temperatura del forno non è sufficientemente elevata da cuocerli subito esternamente (in pratica si sciolgono invece di cuocere) o quando l'impasto non è stato raffreddato abbastanza. Se dovesse accaderti la stessa cosa anche dopo aver infornato i biscotti congelati, allora è solo una questione di forno.

Marika ;) ha detto...

Ciao! ho appena scoperto il tuo blog, ho deciso di provare a fare questi bellissimi baci di dama! il mio moroso li ama, speriamo che vengano bene! ^^ appena finito ti farò sapere!

paola radice ha detto...

ciao! attratta dalle tue foto torno sempre perchè le ricette provate mi hanno dato sempre taaaante soddisfazioni!
un consiglio: secondo te se uso uno stampo di silicone a semisfere la cottura viene comunque bene?
grazie e buon pomeriggio

Lascia un commento