mercoledì 15 febbraio 2012

47
commenti
Chocolate-beet cupcakes




Chissà perché certe cose suonano così bene in inglese che, tradotte in italiano, sembrano veramente perdere tutto il loro fascino. Comunque si, queste sono proprio delle tortine alle barbabietole rosse, per chi avesse ancora qualche dubbio. È da anni che vedo girare torte e tortine a base di rape rosse, soprattutto nei foodblogs americani, ma senza farci troppo caso. Poi ho visto questo bellissimo video di tiger in a jar e ho deciso che non avrei potuto evitare di dare una chance alle barbabietole rosse. Nei dolci intendo, perché come contorno a casa mia non sono mai mancate. L’idea iniziale era quella di creare delle tortine rosse senza l’uso di colorante (un po’ come per il verde del matcha e il viola della patata dolce), anche per dissacrare il mito del red velvet che, francamente, io non ho ancora capito.. sono soffici, rossi, bellissimi e tutto quello che volete, ma contenendo una quantità ridicola di cacao (altrimenti addio rosso) e un flacone di colorante, trovo abbiano un sapore totalmente indefinibile. E quindi, al primo tentativo, ho voluto fare delle tortine con le rape ma senza cacao, erano soffici e rossissime ma avevano un gusto deciso di barbabietola, sicuramente un po’strong per delle tortine dall’aspetto così raffinato. Invece il mese scorso mi sono arresa alla tendenza di abbinare questa simpatica radice al cioccolato, rinunciando ad un colore rosso brillante, ed è stato finalmente amore! Il cioccolato, o cacao, predomina ma la barbabietola si fa spazio, soprattutto come retrogusto, ed è davvero molto particolare e piacevole persino per chi non ama questo ingrediente. Mi hanno chiesto di replicare la ricetta pochi giorni fa e l’ho riadattata per fare dei cupcakes con un semplice frosting al cream cheese, che con la sua freschezza completa il tutto divinamente.




La ricetta: cupcakes alle rape rosse e cioccolato
per una torta ( ∅ 20 cm) oppure 15 cupcakes medi

Ingredienti:
  • 150 g di farina “00”
  • 150 g di purea di rape rosse*
  • 150 g di zucchero di canna
  • 150 g di uova a temperatura ambiente (circa 3)
  • 120 g di olio di semi
  • 45 g di cacao amaro
  • 2 cucchiaini (10 g) di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • un pizzico di sale

per il frosting:
  • 300 g di philadelphia (io ho utilizzato la versione light)
  • 150 g di zucchero a velo
  • 100 g di burro morbido
  • cioccolato fondente per decorare

Setacciare la farina assieme al cacao e al lievito. Montare le uova con lo zucchero di canna, l'olio e il sale fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere la purea di rape e l'estratto di vaniglia, continuando a lavorare a bassa velocità, ed incorporare gli ingredienti asciutti. Versare l'impasto nei pirottini riempiendoli a 3/4 e cuocere in forno preriscaldato a 160-170°C per circa 25 minuti (40 minuti se si utilizza un unico stampo da 20 cm) fino a quando l’interno risulterà asciutto. Lasciar raffreddare completamente. Nel frattempo preparare la crema lavorando il burro con lo zucchero, quando il composto risulta cremoso e montato unire il philadelphia, continuando a lavorare fino a quando la crema non risulterà liscia ed omogenea. Coprire e lasciare in frigo per almeno 3 o 4 ore. Versare la crema in una sac à poche e decorarvi i cupcakes, conservare in frigo per almeno 2 ore e decorare con riccioli di cioccolato fondente.

(*) Per ottenere la purea: bollire le rape rosse fin a quando non saranno tenere. Eliminare la buccia e lasciarle raffreddare. Frullare fino ad ottenere una purea omogenea.


47 ciliegine:

franci e vale ha detto...

Le tortine sono bellissime....una volta sola ho fatto questa torta con la barbabietola, mi aveva divertito molto, ma il gusto non mi convinceva tantissimo...un pò troppo indefinito, sebbene io non sia una sfegatata del cacao, nella mia forse ce n'era troppo poco! Mi ero sempre ripromessa di variare le dosi ed ora..ecco qua: le tue sono sicuramente una garanzia!! ciao, buona giornata

donatella ha detto...

bellissime! e senza la bottiglia di colorante (che proprio non va giù nemmeno a me!)!

La Cucina Spontanea ha detto...

Wow, sono davvero invitanti!!Anch'io ho visto quel video un mesetto fa (me l'ha fatto vedere mia sorella) e mi ha incuriosito moltissimo, tanto da voler provare a fare un dolce con le barbabietole, ed io personalmente non le amo molto, ma sono molto curiosa, terrò presente la tua ricetta!!
Marta

Claudia ha detto...

colorante, what is this???la natura ci mette a disposizione tutti i colori che vogliamo perchè usare qualli artificiali???? Splendidi ..che darei per averne uno!!!

Cey ha detto...

Le rape rosse e il cioccolato sono favolosi, mi state facendo scoprire un mondo =)

Benedetta ha detto...

e vabè. i miei red velvet in confronto sono una chiavica! ahahah, mi rassegno all'evidenza..di certo uno dei tuoi lo assaggerei, pur non avendo mai mangiato la barbabietola..! un abbraccio cara,a presto

Giada ha detto...

Davvero interessanti questi cupcake, non ho mai pensato alle rape nei dolci...ma mi ispira molto!

Paola ha detto...

mmm... proverò. Io ho fatto una torta con le rape rosse e cioccolato un paio di mesi fa. Buttata, senza alcuna possibilità di replica.
Sapeva di rape rosse.
forse era la ricetta sbagliata! proverò questa e incrocio le dita :-)

Loredana ha detto...

Visto che con Tuki si và sul sicuro, proverò queste tortine!!

ciao loredana

pane&marmellata ha detto...

particolari queste cupcakes!!!!mi hai incuriosito, le devo assolutamente provare!!!!

Ago ha detto...

Tuky...bellissimo accostamento di colori! A parte questo, penso che questi cupcakes siano proprio da provare! :-D

Anonimo ha detto...

ciao Tuki, ti seguo da poco, ma trovo bellissime le ricette, per un'appassionata di dolci!
volevo chiederti a proposito di cupcakes e compagnia: come mi regolo se voglio cmabiare "il ripieno"? posso usare la stessa ricetta?
mi spiego, i cupcakes alla carota li ho fatti, molto buoni. Ma se oggi ho mele in casa, posso usare la stessa ricetta e sostituire mele a carota, oppure devo modificare anche altri ingredienti?
Grazie!
zen

Agnese ha detto...

riguardo al rev velvet hai ragione. Proprio qualche giorno fa ho dovuto preparare su commissione dei red velvet cupckaes e non li avevo mai fatti prima. Avevo sempre visto ricette nel quale parlavano di aggiungere solo due cucchaini di colorante ma sono bugie belle e buone. Io per farli diventare rossi brillanti (e dovevo farlo x forza perchè la commissione era x s.valentino) ho dovuto utilizzare tutto il flacone il che ha reso i cupcakes meno soffici e con un sapore più plasticoso. Non è che fossero cattivi, intendiamoci, ma non erano buoni come gli altri. Fortuna che c'è sempre la cheese cream a migliorare il tutto. Però ammetto che i dolci red velvet esteticamente sono spettacolari ;)

Tuki ha detto...

@ zen: nella ricetta dei carrot cake puoi tranquillamente sostituire la carota con la mela grattugiata, io diminuirei leggermente anche la quantità di zucchero, soprattutto se utilizzi mele dolci.

@ Agnese: ecco, io avevo dato un'occhiata alla celebre ricetta di Magnolia Bakery in cui si parla di 6 cucchiai da tavola di colorante, la bellezza di 90 ml (!). Avrei tanto voluto chiudere un occhio e provarla ma non fa per me, per cui me la metto da parte e sopravviverò benissimo anche senza averla provata (e soprattutto mangiata).

Ely ha detto...

Tuki grazie!!!! Io le avevo addocchiate, mi piaceva molto l'effetto cromatico del rosso della barbabietola ma non conoscendo l'inglese ho sempre passato, e ora tu me le hai tradotte e provate, non posso più aspettare e proverò, dici che vanno bene anche le barbabietole che si trovano già cotte al vapore? grazie!

Benedetta Marchi ha detto...

Ho fatto una torta di rape rosse ed era davvero ottima (http://fashionflavorscooking.blogspot.com/2011/10/torta-alla-barbabietola-rossa-con.html)
quindi proverò assolutamente queste tortine! grazie per averle proposte! :)

Tuki ha detto...

@ Ely: puoi utilizzare tranquillamente quelle, basta che siano cotte.

francesca ha detto...

fantastiche queste cupcakes, da provare prima possibile!e' da tempo che cerco una ricetta decente per includere le barbabietole nei dolci..ed eccola qua!grazie!

Valérie (France) ha detto...

Rien que les images sont un pur succès, j'imagine la suite
Je te souhaite une bon jeudi

Valérie.

Anonimo ha detto...

..volendo ottenere un rosso più brillante secondo te ha senso sostituire il cacao con cioccolato a scaglie, che cede meno colore ma aiuta comunque con il sapore?
Rosi

Dulcistella ha detto...

ciao Tuki! Non ci conosciamo, ma mi pare di aver capito che tu sia dello spilimberghese.. io sono friulana, di Fagagna, ma ho fatto a lungo judo a Spilimbergo :-)
comunque, per dei muffin belli rossi senza colorante hai visto questo? http://www.cannellevanille.com/2012/02/our-new-favorite-red-beet-and-poppy.html
poi sempre Aran ha anche una ricetta simile alla tua:
http://www.cannellevanille.com/2009/09/chocolate-and-roasted-beet-pudding.html
io mi sono sempre chiesto come sia l'abbinamento, ma non ho mai avuto il coraggio di provarlo... poi mi chiedo se sia fattibile solo con le barbabietole mature ora, perché quelle che maturano in primavera-estate hanno un sapore MOLTO più forte...

mara ha detto...

queste sono davvero bellissime! sono invitata ad una cena sabato e mi sembra una ottima scusa per provarle, grazie!!

Tuki ha detto...

@ Dulcistella: caspita, siamo vicinissime! Come ho scritto nel post, la versione senza cacao non mi ha soddisfatta (colore a parte) e quelli di Aran, farine speciali a parte, sono fatti con sole rape rosse. Per quanto riguarda le rape, il cacao (o cioccolato, in altre versioni) ne copre il sapore "terroso", se invece le provi senza cacao ti sconsiglio di evitare le barbabietole dal sapore troppo forte.

Tuki ha detto...

@ Rosi: io non ho provato ma credo che le scaglie si scioglierebbero colorando l'impasto, bisognerebbe provare ;-)

Al Cuoco! ha detto...

La red velvet mi ha sempre affascinato ma l'idea di usare il colorante mi ha frenato a farla. Avevo pensato di usare la barbabietole però non ero convinta sul risultato (devo dire che non ho nemmeno cercato in giro un gran che!) Ora che vedo la tua ricetta proverò anche io a fare qualche tentativo.

gaia ha detto...

anche io preferisco usare le barbabietole invece che tonnellate di colorante alimentare; ho preparato i brownies al cioccolato e barbabietola qualche settimana fa e sono venuti benissimo, con l'aggiunta del sapore che invece il solo colore rosso non regala.

caris ha detto...

Tuki, sono stupendi e mi danno modo di provare anche con altre puree che aspettano il loro destino :)...Una curiosità: quel frosting è quello che usano un America per decorare i capucakes a rosa (una cosa tipo questa http://sweetapolita.com/2011/06/ruffles-roses-a-madish-tea-party/ ) o si parla di due cose diverse?

Francesca ha detto...

Ciao! Ieri ho provato la tua ricetta, ci ho fatto una torta a forma di cuore. Soffice e buonissima ma... io non ho sentito il sapore delle rape :(
Ho dovuto fare una modifica perchè non avevo abbastanza cacao amaro quindi ho integrato con quello zuccherato, e ho diminuito un po' lo zucchero. Può essere per quello?

Tuki ha detto...

@ Caris: il cream cheese frosting è piuttosto soffice quindi non è proprio adatto alle decorazioni più particolari, per le quali viene solitamente utilizzata la buttercream (crema al burro semplice) o swiss meringue buttercream (crema al burro a base di meringa svizzera).

@ Francesca: è probabile che dipenda dalle rape, ce ne sono di più delicate. A maggior ragione avresti dovuto sentirne meglio il sapore, sostituendo parte del cacao amaro con quello zuccherato.

Dolce Benessere ha detto...

Ciao! complimenti per questo bel abbinamento rape rosse e cioccolato!
Poi tantissimi complimenti per il blog davvero bellissimo e le foto stupende! Credo che foto fatte in questo modo ti portino ad assaporare già ogni ricetta!
Mi piace tanto il tuo blog, mi aggiungo volentieri ai tuoi lettori!
Sono una dolciaria, mi piacerebbe facessi un giro nel mio blog che sono nuova del giro..
www.dolcebenessere.com
Grazie mille!
Kika

Anna Lisa ha detto...

Meraviglioso il tuo blog...possibile che non ci sia mai capitata prima? Me lo ha segnalato mia cognata che non è una blogger...ti seguirò forever!
Ti aspetto da me, se ti va ;)

Anonimo ha detto...

..come promesso ho tentato con un ottimo cioccolato bianco, ridotto a lamelle sottili: molto soffici, sapore ottimo, molto delicate..però l'impasto da crudo era rossorossorosso e da cotto ha perso tutto il colore, diventando color Camille.
Che peccato, uf
Rosi

Tuki ha detto...

@ Rosi: la prossima volta aggiungi un po'di succo di limone alla purea di rape rosse, aiuta a mantenere il colore. Nella mia versione il limone non serve perchè il cacao va comunque a coprire il colore delle rape.

@ Anna Lisa: benvenuta allora :)

Adie Andrews ha detto...

This look so delicious and having in mind that it is not that difficult to be made I will add it to my list of wished deserts.Greets check out report london

Antonella ha detto...

Tutto Bellissimo: ricetta, composizione, foto, descrizione. Complimenti!

Chiacchiere ai fornelli ha detto...

Non ci credo: barbabietole rosse, che bella idea!!1 Davvero sono buoni come sembrano?

Anonimo ha detto...

Ricetta fantastica! L'ho provata ieri ed è stata un successo!

Un tua fan di ricette ;)

Ale ha detto...

bellissime e buonissime queste cupcakes!!!!complimenti per il tuo blog, è fantastico! passa a trovarmi dolcementeinventando.blogspot.it e sostienimi se vuoi...io mi unisco immediatamente!!! :)

Sorelle Pasticci ha detto...

wow, il tuo blog è stupendo... e le foto sono veramente veramente belle. ti ammiro molto!
io ho appena aperto il mio blog, è qui: http://sorellepasticci.tumblr.com/
se ti va passa a dargli un'occhiata mi farebbe molto piacere.
continuerò a seguirti
a presto
anna

Klaudia ha detto...

Adorabili i cupcakes! Grazie per la ricetta!

cello_91 ha detto...

Premetto: brava e talentuosa Tuki! ma fammi fare alcune critiche costruttive.. Mmmm li ho provati ieri... non so cosa aggiungano al un normale cup cake al cacao le rape sinceramente...sono molto morbidi questo sì, sono milk and butter free molto apprezzabile! anche perchè è difficile ottenere una buona texture con i dolci al cioccolato senza usare il latte o il burro...e in questo le beet aiutano tanto, ma lo avrebbero fatto forse anche le patate o le zucchine...certo senza il contributo sul colore che c'è e si vede, rende il color marrone dei cup cake molto più intenso e vivo...cmq mi sarei aspettato un maggior contributo delle rape nel SAPORE..e non è stato..troppo cacao? sarei curioso di trovare l'equilibrio giusto nei sapori e non farne prevalere uno... spero mi risponda!

Tuki ha detto...

@ Cello_91: probabilmente dipende molto dalle rape, ti assicuro che in questi si sentivano bene, ma senza essere troppo invadenti. Poi credo sia anche una questione di palato, diminuendo la quantità di cacao dovresti comunque sentire di più il sapore delle rape.

Silvia Pesce ha detto...

Ciao :) ho visto la tua ricetta e mi è piaciuta molto, per cui, spero non ti dispiaccia, l'ho leggermente modificata ma ho scritto nel mio post che comunque è la tua, se ci sono problemi dimmi pure :) (che frase confusa :D) qui se vuoi puoi vedere cosa ho combinato :D http://craftmarmalade.blogspot.it/2013/10/beet-chocolate-brain-cupcake-with-cream.html
buona serata,
Silvia

Voyance mail ha detto...

Coucou
Un p’tit mot juste pour te dire que ton blog est génial.
Continue comme ça et que la force soit avec toi

voyance par mail gratuite

Lascia un commento